• erwin-data-model-requisiti

    Creazione di un data model da requisiti con ERWin

    Come creare un data model a partire dai requisiti con ERWin.


    Se non hai il Data Modeler ERWin, puoi scaricarlo e installarlo seguendo i passi illustrati nell’articolo dal titolo “Installare il Data Modeler ERWin su Windows 10” su questo blog.

    In questo articolo vedremo in maniera molto operativa come realizzare un data model di un sistema bancario con ERWin a partire da un insieme di requisiti. Verrà effettuata un’analisi dei requisiti e sviluppato un data model logico, procedendo riga per riga dai requisiti, identificando le entità e le relazioni per crearle infine nel data model.

    I requisiti

    Di seguito i requisiti, espressi in maniera molto semplificata:

     

    1. la banca mette a disposizione due tipologie di conti: conti operativi (con pochi o zero interessi) e conti di risparmio (con interessi);
    2. la banca ha diverse filiali;
    3. ciascuna filiale ha un responsabile;
    4. un cliente può avere più conti;
    5. un cliente può depositare o prelevare denaro dal proprio conto;
    6. un cliente non può depositare o prelevare dal proprio conto più di 50.000 € in una singola operazione;
    7. un conto viene aperto in una specifica filiale;
    8. al cliente vengono notificati dei messaggi mediante telefono/posta/posta elettronica.

     

    Analisi dei requisiti

    Leggendo i requisiti elencati al paragrafo precedente, vengono identificate le seguenti entità:

    • banca
    • conto
    • filiale
    • responsabile della filiale
    • impiegato
    • supervisore
    • cliente
    • operazione

     

    Creazione del data model

    Dal programma, clicca sul menu File –> New e viene mostrata la seguente finestra:

    erwin-new-model

    Clicca su OK.

    Dal Model Explorer di sinistra, clicca con il tasto destro del mouse su Entities e poi New.

    erwin-nuova-entita

    Inserisci il nome dell’entità, ad esempio IMPIEGATO e poi trascina l’entità sull’area di lavoro principale. Fai così per ciascuna entità.

    erwin-entita-create

    Adesso aggiungiamo gli attributi per ciascuna entità. Dal Model Explorer sulla destra, espandendo un’entità, clicchiamo con il tasto destro del mouse su attributes e poi su New.

    erwin-nuovo-attributo

    Inseriamo il nome dell’attributo, per esempio id_banca. Clicchiamo con il tasto destro del mouse sul nome dell’attributo e selezioniamo Properties.

    erwin-proprieta-attributo

     

    Andiamo a modificare le impostazioni dell’attributo, specificando se è chiave primaria, il tipo di dato, la sua dimensione, etc …

    Ad esempio, l’attributo id_banca sarà di tipo NUMBER(11) e chiave primaria.

    erwin-modifica-attributo

    E l’attributo nome sarà di tipo VARCHAR2(100) e con vincolo NOT NULL.

    erwin-modifica-attributo-nome

    Procediamo con l’impostazione degli altri attributi. Ad esempio, per le operazioni, l’attributo importo dovrà avere un vincolo che dovrà essere entro il valore 50.000.

    erwin-constraint

    Infine andiamo ad inserire tutte le relazioni. Il diagramma finale sarà del tipo seguente:

    erwin-data-model-finale

     

     

    Giulio Cantali – IT Consultant

    Creatore di Database Master, il primo percorso per diventare esperti di database

Lascia un commento

Se vuoi condividere la tua opinione, lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi: HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code class="" title="" data-url=""> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> <pre class="" title="" data-url=""> <span class="" title="" data-url="">